Intervista a Studio Evil – sviluppatori di Super Cane Magic ZERO

In occasione dell’ultima edizione di Lucca Comics & Games, il team indipendente bolognese Studio Evil ha annunciato una collaborazione con Sio, lo youtuber/fumettista che gestisce il canale Youtube Scottecs, per la creazione di Super Cane Magic ZERO. Per dare il nostro sostegno al progetto, noi di Respawn.it abbiamo deciso di intervistare un membro del team, Domiziana. Buona lettura!

Iniziamo con le presentazioni. Chi sei e qual è il tuo ruolo all’interno del team Studio Evil?
Mi chiamo Domiziana Suprani e faccio parte del team di Studio Evil da tre anni, nel ruolo di PR Manager ed Assistant Producer. In pratica mi occupo di tutto ciò che riguarda la comunicazione con il mondo esterno, dai giocatori alla stampa, e allo stesso tempo aiuto a coordinare lo sviluppo dei vari giochi su cui stiamo lavorando.

Puoi presentarci il vostro progetto Super Cane Magic ZERO?
Super Cane Magic ZERO sarà un action RPG ambientato nel folle mondo di Scottecs, dove nemmeno le leggi fisiche sono come le conosciamo. Il protagonista del gioco è Coso, una persona così distratta da non accorgersi di essere morta quando succede e così credulona da rendere vere tutte le dicerie a cui decide di dar ragione. Quando una potente bacchetta magica finisce tra le zampe del cane AAAH, solamente Coso può contrastare gli incantesimi che mettono sottosopra il pianeta intero. Sarà lui a dover mettere la bacchetta magica al sicuro, affrontando un viaggio pieno di pericoli ed ostacoli. Solo credendo alle dicerie più assurde potrà superarli!

Gli altri vostri progetti (come Syder Arcade, ad esempio) hanno uno stile totalmente differente da Super Cane Magic ZERO. Questo è dovuto sicuramente alla vostra collaborazione con la Youtube Star Sio. Come l’avete conosciuto e, soprattutto, come è nato il progetto?
Tutto è nato dalla nostra decisione di partecipare per la prima volta a Lucca Comics & Games come espositori, affittando uno stand. La nostra idea era di promuovere Syder Arcade e i nostri altri titoli in fase di sviluppo, ma tutto è cambiato quando abbiamo ricevuto la proposta di collaborare con Eppela per presentare un nuovo gioco durante la fiera. Subito abbiamo pensato alla possibilità di coinvolgere un fumettista, per associarci al connubio tra Comics e Games che ogni anno si celebra a Lucca, e Sio non poteva che essere la nostra prima scelta. Seguiamo sempre i suoi lavori e siamo stati felicissimi quando ha deciso di accettare e collaborare con noi.

Sulla vostra pagina di Eppela [piattaforma italiana di Crowdfunding, ndr.], grazie alla quale state raccogliendo soldi per il progetto, tra le vostre ispirazioni per questo gioco avete inserito The Legend of Zelda. In che modo, in particolare, il primo capitolo della serie di Zelda troverà riscontro nel gioco? Vi siete ispirati anche ad altri titoli?
Abbiamo deciso di usare la serie di Zelda come esempio di riferimento perché è nota ai più ed identifica abbastanza bene lo stile di gameplay a cui puntiamo. Anche in Super Cane Magic ZERO il protagonista dovrà esplorare, risolvere enigmi e sconfiggere nemici per raggiungere il suo scopo, esattamente come Link. Per le meccaniche di combattimento abbiamo trovato spunti interessanti in titoli come Rocket Slime e Bubble Bobble.

Puoi parlare del gameplay? In cosa consisteranno i livelli? Come sarà strutturata l’abilità di “credere” alle notizie assurde per poter superare gli ostacoli?
Siamo ancora in piena fase di progettazione anche per quanto riguarda il gameplay, ma la componente RPG sarà molto forte. La meccanica del ‘credere’ è molto semplice: Coso sente parlare personaggi o trova nuovi oggetti e può decidere se apprendere o meno quello che scopre. Tutto quello che apprende diventa poi vero nel gameplay, quindi se Coso sente dire che le matite colorate sono in realtà missili esplosivi e decide di crederci allora le matite potranno effettivamente essere usate come armi esplosive in gioco. Coso potrà credere solo a 3 dicerie per volta e quindi sarà importante per il giocatore imparare a sfruttare le combinazioni migliori per affrontare le diverse situazioni in gioco.

In cosa consiste la modalità arena? Progettate, oltre al multiplayer locale, di inserire anche una modalità online?
Per presentare il progetto (ma anche noi stessi) abbiamo deciso di realizzare in occasione di Lucca Comics & Games una piccola modalità arena del gioco. Quattro giocatori si affrontano con lo scopo di tramortirsi a vicenda più volte possibile. La meccanica di combattimento è simile a quella che verrà utilizzata poi nella modalità storia: gli oggetti sparsi per l’arena possono essere afferrati e lanciati per colpire gli avversari, che possono essere raccolti a loro volta. A rendere più dinamico il combattimento c’è la presenza del cane AAAH, che trasforma il terreno di gioco ogni volta che entra in possesso del bastone magico. Questa modalità è piaciuta molto e sicuramente la inseriremo anche nel gioco finale, ma realizzarne la versione online aumenterebbe esponenzialmente i costi di produzione. Per il momento ci accontentiamo del multiplayer locale!

supercanemagiczero2

Per quali piattaforme sarà disponibile Super Cane Magic ZERO?
Al momento abbiamo in programma di portare il gioco su PC, Mac, iOS ed Android. Vorremmo anche cercare di capire se è possibile realizzare le versioni per Linux e Windows Phone, a noi piacerebbe molto ma non possiamo ancora confermarlo per il momento. Spostando il discorso sulle console possiamo solo dire che purtroppo le probabilità diminuiscono, anche se noi continuiamo a sperarci.

La vostra campagna su Eppela procede bene. Avete superato i 15.000€ raccolti a fronte di un obiettivo di 20.000€. Come procede lo sviluppo? Puntate già ad una data di rilascio (provvisoria)?
Se la campagna andrà a buon fine, contiamo di terminare lo sviluppo entro la fine del 2015. Il resto è tutto una grande incognita, che cominceremo a risolvere solo nel momento in cui la raccolta dei preordini sarà finita e potremo cominciare a fare un po’ di previsioni.

Una volta completato, come distribuirete il gioco? Avete pensato di usare servizi come Steam Greenlight?
Il gioco verrà distribuito solo in versione digitale, soprattutto per abbattere i costi di produzione. Abbiamo in programma di far uscire il gioco su Steam Greenlight molto a breve e speriamo di ricevere lo stesso supporto che ci sta sorprendendo durante la campagna di Eppela.

Avete altri progetti per il futuro? Pensate di collaborare nuovamente con Sio?
Per il momento siamo già abbastanza impegnati con Super Cane Magic ZERO ed i progetti che avevamo iniziato prima di imbarcarci in questa avventura. Con Sio stiamo lavorando benissimo e ci farebbe piacere continuare a farlo in futuro. Prima di fare programmi aggiuntivi vogliamo però concentrarci su quello che abbiamo ora tra le mani. Quando si realizza un gioco la fase iniziale è caotica ma anche emozionante e coinvolgente, e non vediamo l’ora di trasformare questa nostra energia in qualcosa di divertente per tutti quelli che ci seguono!

Grazie Domiziana per la disponibilità. Auguriamo tanta fortuna a Studio Evil e invitiamo i lettori del Respawn.it a sostenere il progetto, donando sulla pagina di Eppela.

Nintendaro, Marvel fanboy, collezionista. Amante di film, serie tv, fumetti e (ovviamente) videogiochi, a tempo perso cerco di laurearmi in ingegneria. Mail: sistoernesto@respawn.it

Facebook Comments

Free WordPress Themes, Free Android Games