L’inclusione forzata del Kinect in ogni confezione di Xbox One ha sollevato molte critiche, specialmente per i 100 euro in più che gli acquirenti di console Microsoft dovranno sborsare, Microsoft ha deciso di rispondere alle aspre critiche mosse tramite  Albert Penello, il senior director of product management and planning.

Le parole di Penello son state queste:

E’ facile criticarlo quando non si ha avuto ancora la possibilità di utilizzarlo. Quando abbiamo lanciato Kinect per Xbox 360 erano passati già 5 anni dall’uscita della console, a quel punto era un accessorio, e siamo riusciti a fare comunque ottime cose, ma ho l’idea che non si sia riusciti a raggiungere il suo massimo potenziale, a causa del fatto che i producer lo vedevano come un accessorio facoltativo.

Secondo Penello l’interazione tra Kinect e Xbox One è una delle migliori feature che la loro console presenta, e ritiene necessario un Kinect in ogni confezione per evitare che si guardi ad esso come ad un accessorio aggiuntivo.

Facebook Comments

Free WordPress Themes, Free Android Games