Problemi con Battlefield 1? Ecco come risolverne alcuni

Provando la versione PC di Battlefield 1, ci siamo imbattutti in una serie di problemi e abbiamo constatato che sono in molti gli utenti a lamentarsi, dunque  ecco come correggere alcuni degli errori più frequenti.

Lag e framerate basso

Ovviamente siate sicuri di rispettare tutti i requisiti richiesti dal gioco, che ricordiamo essere CPU AMD FX-6350 o Intel Core i5 6600K, GPU AMD Radeon HD 7850 da 2 GB o NVIDIA GeForce GTX 660 da 2 GB, 8 GB di RAM e 50 GB di spazio libero su disco per l’installazione, per quel che concerne quelli minini e un processore AMD FX 8350 Wraith o Intel Core i7 4790, GPU AMD Radeon RX 480 da 4 GB o NVIDIA GeForce GTX 1060 da 3 GB, 16 GB di RAM e 50 GB di spazio libero su disco per l’installazione, per quanto riguarda i consigliati.
Dunque se siete in possesso di un PC che soddisfa questi requisiti, la prima cosa da fare se possedete una scheda NVIDIA, è recarvi nel “Pannello di Controllo NVIDIA”, andare su “Gestisci le impostazioni 3D” e, alla voce “Modalità di gestione dell’alimentazione” selezionare “Preferisci le prestazioni massime”.
Inoltre, se siete abbastanza pratici, potete anche eventualmente provare un Unpark della CPU, scaricando l’Unpark-CPU-App e seguendo questa guida.
Alcuni utenti hanno inoltre riscontrato un problema di incompatibilità tra MSI Afterburner e RivaTuner e Battlefield 1; togliendo tali programmi infatti sembrano aver risolto la parte relativa al lag.

Schermata nera all’avvio

Questo problema, che si presenta spesso anche con Battlefield 4, puù essere risolto semplicemente reinstallando Origin sul vostro PC, ed eseguendo il programma come amministratore del sistema.

Crash all’avvio

Al momento sembra non esserci una vera e propria soluzione, ma molti utenti sono riusciti a risolvere tali problemi semplicemente aggiornando (o reinstallando in maniere pulita) i Driver più recenti.

Errore DirectX OUTOFMEMORY

Questo metodo serve a risolvere il problema relativo al messaggio d’errore legato a DirectX, per correggerlo sarà necessario intervenire sui file Redist.
Per procare a risolvere provate ad avviare l’installer del gioco presente nella cartella di Battlefield 1, selezionando la voce “Installa/Ripara”. Se il problema non si risolve, questo potrebbe essere legato anche all’aggiornamento di Windows o dei Drivers della GPU e quindi assicuratevi di avere quelli più recenti. Inoltre il problema potrebbe ancora essere legato a Visual C++. Recatevi dunque sul sito ufficiale di Microsoft ed installate l’ultima versione disponibile.

Mouse e tastiera non rispondono correttamente

Il problema può essere legato a due motivi. Primo, troppo carico sulla CPU la quale poi non riesce a gestire al meglio le periferiche del PC. Se così fosse, dal Task Manager arrestate la maggior parte delle attività e provate a riavviare il gioco. Se il problema non è questo, potete provare a minimizzate il processo, utilizzare le periferiche sul desktop premendo il tasto del mouse ad esempio; fatto ciò rientrate nel gioco e testate nuovamente i comandi.

Audio assente

Il problema è legato ai driver audio; unico metodo è provare a disinstallare e poi installare nuovamente i driver, magari facendovi aiutare dal software DriverScanner.

Disconnessione dai server di EA

Se continuate a registrare frequenti disconnessioni dai server di gioco, potreste aver bisogno di aprire le porte del vostro router. Recatevi quindi nel pannello di controllo del dispositivo ed aprite le porte menzionate di seguito. UDP: 3659, 14000-14016, 22990-23006, 25200-25300. TCP: 80, 443, 9988, 17502, 20000-20100, 22990, 42127. In tal modo, dovreste risolvere definitivamente il problema.

A breve anche la nostra recensione sul sito.

Facebook Comments

Free WordPress Themes, Free Android Games