Torna in vita il PC Engine: Konami annuncia la console PC Engine Core GRAFX Mini

Nel 1987 usciva sul mercato la “PC Engine”, l’innovativa console di gioco che grazie alla sua grafica e ai suoi sound ha sedotto e conquistato tanti gamer. Questa è diventata molto famosa tra gli esperti per l’introduzione di una serie di innovazioni – un lettore CD-ROM e un supporto multi-tap fino a 5 giocatori – e per la vasta gamma di giochi di alta qualità della sua line-up. La Konami Digital Entertainment fa tornare in vita la famigerata “PC Engine” annunciandone oggi l’uscita sotto forma di modello portatile PC Engine CoreGrafX mini che vanta una dimensione estremamente più compatta rispetto a quella della sua antenata, tanto da poter essere tenuta sul palmo di una mano, conservando lo stesso design e la stessa grandezza del controller (per non compromettere l’esperienza di gioco).

La PC Engine CoreGrafX mini è stata introdotta con una vasta raccolta di retro games preinstallati – una parte dei quali svelata oggi in anteprima durante l’Electronic Entertainment Expo di Los Angeles; il catalogo includerà R-Type, New Adventure Island, Ninja Spirit, Ys Book I & II, Dungeon Explorer, Alien Crush. La lista completa dei videogiochi preinstallati, la disponibilità e il prezzo verranno comunicate in seguito.

PC Engine CoreGrafX mini sarà rilasciata ben presto in una selezione di paesi europei e conoscerà due varianti addizionali: in Nord America verrà rilasciata sotto il nome di TurboGrafX-16 mini e in Giappone PC Engine mini.

Facebook Comments

Free WordPress Themes, Free Android Games